Lavorare in banca

Nonostante la crisi finanziaria attanagli tutte le vecchie economie e nonostante le ultime norme relative al mondo del lavoro che sembrino spingere ad una maggiore flessibilitá del lavoratore, lavorare in banca rimane il sogno proibito di moltissimi italiani.

'Proibito' perché ottenere una chance di lavorare in banca sembra essere appannaggio di pochi e fortunati.
Ormai le banche sono soggetti privati, perció non esistono 'concorsi pubblici' per ottenere un contratto, a meno che non si voglia tentare di lavorare per la Banca d'Italia, che è un soggetto giuridico pubblico, con il personale appartenente al pubblico impiego.
In questo caso occorrerá superare uno dei concorsi pubblici indetti direttamente dalla Banca d'Italia e pubblicati regolarmente sulla Gazzetta Ufficiale e sulle principali testate giornalistiche italiane.

Tutte le posizioni lavorative disponibili si possono incontrare alla pagina: Banca d'Italia

La Banca non consiglia testi specifici per la preparazione ai concorsi relativi. Il candidato, sulla base del programma d’esame ovviamente allegato ai bandi di concorso, deve far riferimento ad una preparazione universitaria, possibilmente a livello di laurea specialistica.
E' inoltre bene sapere che per tali concorsi è richiesto un punteggio minimo di laurea di almeno 105/110 o votazione equivalente.



Possiamo aggiungere inoltre che la partecipazione ai concorsi indetti dalla Banca, in linea generale, non è soggetta a limiti di età, salvo che per i concorsi a Coadiutori, per i quali è previsto il limite di 40 anni.
Se la laurea di cui si è in possesso non è tra quelle indicate nel bando di concorso, si puó comunque partecipare al concorso, se la laurea posseduta è equipollente, ovvero equiparata, ad una laurea o ad una classe di lauree specialistiche/magistrali indicate nel bando

Se si è in possesso di un titolo conseguito all’estero inoltre, si puó partecipare ai concorsi indetti dalla Banca d'Italia, alle condizioni di essere cittadino di uno stato membro dell’Unione Europea o possedere il riconoscimento dell’equivalenza e/o equipollenza del titolo di studio estero posseduto con uno di quelli previsti dal bando di concorso.

L'unico modo per tentare la sorte e iniziare una carriera lavorativa in tutte le altre banche è quella di presentare spontaneamente il proprio curriculum vitae ed attendere una risposta che la stragrande maggioranza delle volte sará qualcosa di simile a 'Non siamo al momento interessati alla sua candidatura. La terremo in considerazione nel caso dovessimo espandere la nostra pianta organica'. In tutti i casi ricordiamo che le risorse umane sono una risorsa fondamentale per una banca. Nonostante lo sviluppo di sistemi bancari totalmente online, la figura dell'addetto allo sportello risulta ancora necessaria per la miriade di banche fisiche presenti capillarmente su tutto il territorio italiano, perció non disperiamo e piuttosto prepariamoci dal punto di vista scolastico, dato che di solito le banche puntano su studenti e neolaureati

Ma come e dove presentare il nostro curriculum vitae?
La maggior parte delle banche oggi da la possibilitá di proporre la propria candidatura ed inserire i propri dati direttamente online. Iniziamo dalle piú famose ed importanti banche italiane.

Unicredit Banca
UniCredit Banca S.p.A. opera nel mercato bancario e creditizio italiano, austriaco, tedesco e svizzero. La società è quotata presso la Borsa di Milano.
Visti i dati ed il numero di correntisti e filiali è naturale pensarla come la prima banca a cui inviare il proprio curriculum vitae.

La pagina da consultare è:
Unicredit Group

Monte dei Paschi di Siena
Il Gruppo Montepaschi opera sull'intero territorio italiano e nei principali stati europei ed internazionali.
La pagina relativa alla ricerca di personale si trova a questo indirizzo.
Monte Paschi Siena

Intesa Sanpaolo
Si tratta di uno dei piú famosi poli bancari italiani, nato dalla fusione dei colossi 'Banca Intesa' e 'Sanpaolo IMI'.
Per chi volesse presentare la propria candidatura, Intesa San Paolo presenta la sottostante pagina web, in cui ci si puó iscrivere ad una particolare posizione, o semplicemente inviare il proprio CV per tutte le posizioni aperte:
Intesa San Paolo

Banca Nazionale del Lavoro.
E' uno dei principali gruppi bancari italiani. Dal 2006 la banca è entrata a far parte del gruppo francese BNP Paribas.
Chi fosse interessato a presentare la propria candidatura puó farlo alla pagina:
Banca Nazionale Lavoro

Altre banche a cui presentare il curriculum online:
- Banca Generali
- Gruppo Banca Sella
- Banca di Credito Popolare

DISCLAIMER




Chi Siamo

Lavorare in banca

Contattaci


©2014 CREDITLANDIA .IT – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy