Banca commerciale agricola e cassa di risparmio della Polcevera

Genova (GE)

Data di costituzione: 30 settembre 1872

Data di scioglimento: 31 gennaio 1875

Genova (GE)

Costituitasi a Genova con atto pubblico del 30 settembre 1872, viene autorizzata con Regio Decreto del 19 gennaio 1873, previa aggiunta allo statuto della seguente disposizione: “La Società si interdisce le operazioni di pura sorte, fittizie di borsa o sopra merci; non anticipa, né fa altre operazioni sulle azioni proprie, e non impiega in operazioni di lunga scadenza le somme ricevute a risparmio ed a deposito in conto corrente”. Gli azionisti promotori sono 18 e tra essi compare il Banco Unione di Genova.


Sede legale

  • Genova (GE) / Bolzaneto

Capitale sociale

  • [1875] 100.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [30 settembre 1872] Società anonima

Categoria bancaria

  • [30 settembre 1872] Società ordinaria di credito

Fonti archivistiche

  • Archivio centrale dello Stato (Roma)
    MAIC, Direzione generale credito e previdenza, Industrie banche e società
    b. 81, fasc. 824

Fonti bibliografiche

  • Ingaramo Alessandro, Formolario degli atti commerciali e di procedura commerciale, Roma-Torino-Napoli, Unione tipografico-editrice, 1890 (p. 215)

Autore: Enrico Berbenni | Ultima modifica: 23 dicembre 2022