Banca Carlo Pfister

Genova (GE)

Data di costituzione: 1885

Data di scioglimento: dopo 1916

Genova (GE)

La Banca Carlo Pfister viene costituita a Genova nel 1885 ed è guidata dal medesimo Pfister, che gode di ottima fama nella piazza di Genova per le sue qualità di uomo di banca e finanza, ma anche di gentiluomo. Tali capacità gli consentono di superare la crisi degli anni Novanta e successivamente quella del 1907, che colpisce in modo particolare Genova, pur essendo egli partecipe di molti investimenti in società e ricoprendo cariche in alcuni Consigli di amministrazione. Nel 1910 è vice presidente della Società anonima pel commercio e la lavorazione dei metalli in Genova. Nel 1916, grazie anche alla sua esperienza trentennale, egli viene considerato come uno dei più importanti banchieri privati della città, con competenze specialmente in operazioni di cambio e nella compravendita di titoli.


Sede legale

  • Genova (GE) [Prima salita Pallavicini; in seguito piazza De Ferrari.]

Forma giuridica

  • [1885] Ditta individuale

Categoria bancaria

  • [1885] Ditta bancaria

Fonti archivistiche

  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Gabinetto
    pratt., n. 111, fasc. 81

Fonti bibliografiche

  • L'economia nazionale. Rassegna ebdomadaria di politica, commercio, industria, finanza, marina e assicurazione, dal 1907 (Anno 9, n. 1, 1-15 gennaio 1916.)
  • Guida commerciale d'Italia e delle colonie italiane all'estero, Roma, 1908
  • Scatamacchia Rosanna, Azioni e azionisti. Il lungo Ottocento della Banca d’Italia, Roma-Bari, Editori Laterza, 2008
  • Lunario Genovese compilato dal signor Regina & C. per l'anno ... Guida Amministrativa e Commerciale di Genova e Provincia (anno 1888, Genova, 1887.)

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 23 dicembre 2022