Istituto Bancario Piemontese

Torino (TO)

Data di costituzione: 9 aprile 1922

Data di scioglimento: 8 febbraio 1965

Torino (TO)

Fondato nell'aprile del 1922, l'Istituto Bancario Piemontese proseguì la sua attività fino agli anni Sessanta quando iniziò un periodo di gravissime difficoltà. L'8 gennaio del 1965, un decreto ministeriale revocava l'autorizzazione all'esercizio del credito. Per l'Istituto Bancario Piemontese insieme alla chiusura degli sportelli era già stata avviata la procedura di liquidazione coatta. Nei primi mesi del 1965, gli sportelli e i depositi dell'Istituto Bancario Piemontese - compresi anche quelli della Banca A. Grasso e Figlio - vennero assunti da un nuovo istituto creato ad hoc, la Banca Subalpina S.p.A.. Quanto le ingenti perdite accumulate, furono assorbite dall'Istituto Bancario San Paolo di Torino, dalla Cassa di Risparmio di Torino e dall’Ifi - Istituto finanziario industriale. Nel 1969, per accelerare la procedura di liquidazione, la Cassa di Risparmio di Torino si sarebbe accollata le residue attività e passività dell’Istituto Bancario Piemontese.


Numero del tribunale: TO 231/1924

Sede legale

  • Torino (TO) [via Meucci, poi via Arsenale n. 7, poi via XX settembre n. 46, poi via Santa Teresa n. 26, poi via Gioberti n. 6]

Capitale sociale

  • [9 aprile 1922] 2.000.000 Lire italiane [alla costituzione]
  • [6 ottobre 1949] 40.000.000 Lire italiane
  • [19 giugno 1953] 80.000.000 Lire italiane
  • [6 dicembre 1955] 160.000.000 Lire italiane
  • [23 maggio 1961] 800.000.000 Lire italiane
  • [16 aprile 1962] 480.000.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [9 aprile 1922] Società anonima [alla costituzione]
  • [6 febbraio 1947] Società per azioni

Categoria bancaria

  • [1922] Società ordinaria di credito

Fonti archivistiche

  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Fondo Banca d'Italia, sottofondo Vigilanza (1926-1961)
  • Camera di Commercio di Torino (Torino)
    Camera di commercio di Torino, Registro Ditte - serie Registri
    Registro n. 8 (da n. 59891 a n. 62988)
  • Camera di Commercio di Torino (Torino)
    Cancelleria commerciale del Tribunale di Torino - Registro delle società commerciali, serie Registri
    Registro n. 37 (1924)
  • Archivio di Stato di Torino (Torino)
    Archivio storico La Stampa
    17 gennaio 1965, p. 15 e 26 febbraio 1965, p. 48

Fonti bibliografiche

  • ABI, Annuario delle aziende di credito e finanziarie, dal 1921 al 1993 (1950-1951, Roma, 1951; 1964-1965, Roma, 1965.)
  • Vogelsang Edmondo, Annuario delle Banche Italiane. Guida statistico-monografica della industria Bancaria, 1923-1924-1925, Napoli, Stab. Tip. Federico Sangiovanni & Figlio, 1925

Autore: Geoffrey Pizzorni | Ultima modifica: 22 dicembre 2022