Vaudano e Sopetti

Torino (TO)

Data di costituzione: 26 dicembre 1890

Data di cessazione: [1932]

Torino (TO)

La società in nome collettivo Vaudano e Sopetti nasce a Torino nel dicembre 1890. I due soci, Alessandro Vaudano e Enrico Sopetti, si accordano per esercitare l'attività di "banca e cambio" per almeno nove anni. Un'inserzione apparsa su 'La Stampa' nei primi giorni del maggio 1891 aiuta a comprendere meglio il core business dell'impresa torinese: "si scontano coupons scadenti il 1° luglio, Rendita Italiana, Canale Cavour, Obbligazioni lombarde". In realtà, la società prosegue anche nel nuovo secolo tanto che la Guida commerciale del 1908 la indica attiva come cambiavalute nel capoluogo sabaudo. Tale attività viene confermata anche in altre pubblicazioni successive, ultima delle quali è del 1932.


Numero del tribunale: TO 190/1890

Sede legale

  • Torino (TO) [via Lagrange n. 9]

Capitale sociale

  • [26 dicembre 1890] 10.000 Lire italiane [metà per ogni socio]

Forma giuridica

  • [26 dicembre 1890] Società in nome collettivo

Categoria bancaria

  • [1890] Ditta bancaria

Fonti archivistiche

  • Camera di Commercio di Torino (Torino)
    Cancelleria commerciale del Tribunale di Torino - Registro delle società commerciali, serie Registri
    Registro 4 (1889-1890)
  • Archivio di Stato di Torino (Torino)
    Archivio storico La Stampa
    4 maggio 1891, p. 4 e 8 agosto 1912, p. 5

Fonti bibliografiche

  • Annuario Italiano, dal 1875 (1932-22, p. 544)
  • Guida commerciale d'Italia e delle colonie italiane all'estero, Roma, 1908 (p. 236 e p. 544)

Autore: Geoffrey Pizzorni | Ultima modifica: 22 dicembre 2022