Banca Piccolo Credito Savonese

Savona (SV)

Data di costituzione: 30 maggio 1912

Data di scioglimento: 23 aprile 1949

Savona (SV)

La Banca Piccolo Credito Savonese viene costituita come cooperativa nel 1912 e successivamente, nel 1926, è trasformata in società anonima. La banca ha un buono sviluppo e gode di fiducia sulla piazza, come dimostra l'andamento crescente dei depositi e conti correnti negli anni Venti: nel 1924 ammontano a 8.996.340 lire, nel 1925 a 10.527.903 e nel 1926 a 10.881.300. Nel 1927 il presidente del Consiglio di amministrazione della banca è Giuseppe Oxilia e il direttore Silvio Cornelli. La sua attività si espande a livello territoriale e infatti nel 1931 l’azienda ha tre filiali a Varazze, Cairo Montenotte e Sassello. Negli anni successivi apre anche a Finale Ligure. L'ispezione di Banca d'Italia del 1939 tuttavia rilvela imperfezioni amministrative e alcune altre criticità. Lo scioglimento della banca avviene il 23 aprile 1949 e le procedure di liquidazione durano alcuni anni. Ne rilevano le attività e le filiali la Cassa di Risparmio di Savona e la Banca Popolare di Novara.


Sede legale

  • Savona (SV) [via Manzoni n. 11]

Capitale sociale

  • [1924] 581.550 Lire italiane [Capitale versato]
  • [1925] 2.000.000 Lire italiane
  • [1949] 2.000.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [30 maggio 1912] Società anonima cooperativa
  • [1926] Società anonima

Categoria bancaria

  • [30 maggio 1912] Società cooperativa di credito

Fonti archivistiche

  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Fondo Banca d'Italia, sottofondo Vigilanza (1926-1961)
    Vigilanza sulle Aziende di Credito, pratt., n. 1633, fasc. 2
  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Fondo Banca d'Italia, sottofondo Vigilanza (1926-1961)
    Vigilanza sulle Aziende di Credito, pratt., n. 1636, fasc. 1
  • Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia "Mario Romani" (Milano)
    Atti costitutivi di cooperative di credito (credito cooperativo cattolico e casse rurali in Italia fino al 1920)
    b. 3, f. 2

Fonti bibliografiche

  • Gozzini Umberto, Dizionario delle banche, banchieri e casse di risparmio d'Italia, Ancona, Stab. Tipografico del commercio, 1924
  • Annuario delle Banche e dei Banchieri d'Italia 1927-1928, Milano, Tipografia Fratelli Lanzani

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 30 dicembre 2022