Banca Antonio Rubino

Sanremo (IM)

Data di costituzione: 1864

Data di fallimento: 1908

Sanremo (IM)

La fondazione della Banca di Antonio Rubino può ricondursi allo sviluppo di Sanremo quale centro di villeggiatura di rilievo internazionale a partire dagli anni Cinquanta e Sessanta dell'Ottocento. L'arrivo di un numero sempre crescente di turisti stranieri che svernano a Sanremo rende indispensabili una serie di servizi per le loro esigenze, tra cui quelli creditizi. La Banca Rubino viene fondata nel 1864 su iniziativa di Antonio Rubino (1834-1906) che è anche un imprenditore nel settore agroalimentare. Il completamento della linea ferroviaria, avvenuto nel 1871, e il conseguente collegamento con le infrastrutture francesi fanno sviluppare, inoltre, un notevole afflusso di capitali nella riviera dell'estremo Ponente ligure, specie in campo immobiliare, che richiede anche la costituzione di imprese di maggiore portata nel settore creditizio. Antonio Rubino, infatti, risulta anche fra i promotori della Banca di Sanremo, società anonima costituita il 29 marzo 1873. Tale società, tuttavia, non trova il successo sperato e di fronte al perdurare delle difficoltà viene avviata la procedura di liquidazione nel 1876. Nei decenni successivi la Banca Rubino risulta essere la più importante banca privata di San Remo assieme alla Ditta Fratelli Ascquasciati. Tuttavia la crisi del 1907 dà il colpo di grazia a una ditta che nel primo lustro del Novecento già si trovava in difficoltà. Nel 1908 la banca ha un passivo di circa 400.000 lire a fronte di impieghi per 1.200.000 lire. La vicenda desta clamore nel contesto sanremese al punto che il titolare Giovanni Battista Rubino, che aveva ereditato l'impresa alla morte del padre nel 1906, fugge in Messico per sottrarsi all'accanimento dei correntisti.


Sede legale

  • Sanremo (IM)

Forma giuridica

  • Ditta individuale

Categoria bancaria

  • Ditta bancaria

Fonti bibliografiche

  • Guida generale delle due provincie di Genova e Porto Maurizio. Anno 1873-74, Ticozzi Luigi, Milano, Tipografia e stereotipia della “guida generale d’Italia”, 1874
  • Annuario d'Italia amministrativo-commerciale, 1889
  • Gandolfo Andrea, Vite di Sanremesi illustri, Sanremo, Casabianca, 2008
  • Zanini Andrea, Orizzonti ristretti o fragilità strutturali? I banchieri privati nell'estremo Ponente ligure (1861-1915), in Borghesie nazionali, borghesie cosmopolite. banca privata, finanza, reti (Italia, secoli XVIII-XX), Giovanni Gregorini e Marina Romani (a cura di), Milano, FrancoAngeli, 2021, pp. 59-81 (pp. 66-67; 77)

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 30 dicembre 2022