Banco Fratelli Astengo

Savona (SV)

Data di costituzione: 28 ottobre 1917

Data di cessazione: [dopo 1940]

Savona (SV)

Il Banco Fratelli Astengo viene costituito a Savona in data 28 ottobre 1917. Si tratta di una società in nome collettivo composta dai fratelli Andrea e Nicolò Astengo, con capitale sociale di 100.000 lire. Nel 1928 la banca risulta non rispettare la normativa sul risparmio, poiché tiene depositi fruttiferi per 216.894 lire benché sia stato dichiarato il contrario. In conseguenza di questo fatto, nel dicembre 1928 i fratelli Astengo si inibiscono “mediante atto steso in forma legale di raggogliere per l’avvenire depositi di qualsiasi specie e forma”. Dopo il 1929 il banco si occupa quindi solo di operazioni di cambio valute e commissioni di Borsa.


Sede legale

  • Savona (SV) [via Paleocapa]

Capitale sociale

  • [28 ottobre 1917] 100.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [28 ottobre 1917] Società in nome collettivo

Categoria bancaria

  • [28 ottobre 1917] Ditta bancaria

Fonti archivistiche

  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Fondo Banca d'Italia, sottofondo Vigilanza (1926-1961)
    Vigilanza sulle Aziende di Credito, pratt., n. 6546, fasc. 1

Fonti bibliografiche

  • Annuario delle Banche e dei Banchieri d'Italia 1927-1928, Milano, Tipografia Fratelli Lanzani
  • Annuario delle Banche e Banchieri d'Italia. (anno 1929-1930, Roma, 1929)

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 30 dicembre 2022