Credito cooperativo torinese

Torino (TO)

Data di costituzione: 1 maggio 1884

Data di scioglimento: prima di 1889

Torino (TO)

Istituto di credito sorto a Torino il 1° maggio 1884, con capitale sociale di 23.300 lire e azioni del valore nominale di 50 lire. Nel primo anno di vita registra un attivo di 47.537,25 lire e un passivo di 48.537,90 lire. La Società è coinvolta in problemi giudiziari dopo l'accusa e la citazione in giudizio da parte del "Credito torinese" (fondato nel 1881), che chiede - oltre al risarcimento - la cessazione dell'utilizzo di tale denominazione. A suffragare tale impianto accusatorio vi è la stessa ubicazione dei due istituti, nella medesima contrada. La Corte d'Appello di Torino, il 15 novembre 1886, sentenzia esserci "usurpazione e slelae concorrenza" (cfr. Monitore dei tribunali, cit., 1896, p. 441). Non risulta più attiva nel 1889.


Sede legale

  • Torino (TO)

Capitale sociale

  • [1 maggio 1884] 23.300 Lire italiane [Azioni L. 50]

Forma giuridica

  • [1 maggio 1884] Società anonima

Categoria bancaria

  • [1 maggio 1884] Società cooperativa di credito

Fonti bibliografiche

  • Monitore dei tribunali. Giornale di legislazione e giurisprudenza civile e penale e del contenzioso amministrativo, dal 1860 (1896, p. 441)
  • MAIC, Bollettino ufficiale delle Società per azioni (BUSA), dal 1883 (1884, p. 31)
  • Annuario d'Italia amministrativo-commerciale, 1889 (1889)

Autore: Carlo Bazzani | Ultima modifica: 21 dicembre 2022