Cassa Cooperativa in Sestri Ponente

Genova (GE)

Data di costituzione: 14 aprile 1887

Data di cessazione: dopo 1902

Genova (GE)

La Cassa Cooperativa viene costituita a Sestri Ponente il 14 aprile 1887. Si tratta di una società anonima a capitale illimitato, di cui versate 5.129 lire, nel 1889. Dal verbale dell’Assemblea generale del 9 dicembre 1890 si evince che il presidente della società è Angelo Zunino, il vicepresidente Emanuele Meronio, e consiglieri Giuseppe Gaggero, Angelo Zeno, Giuseppe Molinari, Antonio Parodi, Biagio Elice, Raffaele Bosero. L’esiguo capitale sociale versato è impiegato in titoli presso la Banca Popolare di Sampierdarena. Il volume d’affari per l’anno 1889 di 674 lire. La Cassa ha come scopo, secondo lo Statuto, di estendere i benefici della cooperazione agli operai, ai lavoratori in genere, nonché di concorrere allo sviluppo della piccola impresa presente nel territorio.


Sede legale

  • Genova (GE) / Sestri Ponente

Capitale sociale

  • [31 dicembre 1889] 5.129 Lire italiane [Capitale versato]

Forma giuridica

  • [14 aprile 1887] Società anonima

Categoria bancaria

  • [14 aprile 1887] Società cooperativa di credito

Fonti bibliografiche

  • MAIC, Bollettino ufficiale delle Società per azioni. Situazioni mensili dei conti delle società aventi per principale oggetto l'esercizio del credito, dal 1883 (anno 9, fasc. 14, 2 aprile 1891)
  • MAIC - Direzione generale del credito, della previdenza, della cooperazione e delle assicurazioni sociali, Annali del credito e della previdenza, dal 1883- (anno 1899)
  • Cassa Cooperativa in Sestri Ponente. Statuto, Genova, Tipografia Angelo Ciminago, 1887
  • Annuario d'Italia amministrativo-commerciale, 1889 (1889)

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 29 dicembre 2022