Fratelli Bolognini (Banca anglo-ligure)

Bordighera (IM)

Data di costituzione: prima di 1889

Data di cessazione: 1892

Bordighera (IM)

La ditta Fratelli Bolognini (Banca anglo-ligure) è attiva a Bordighera in via Vittorio Emanuele alla fine degli anni Ottanta dell’Ottocento. Questa banca opera in un periodo di grande sviluppo della città dell'estremo ponente ligure: dopo il 1871, con il completamento della linea ferroviaria e l'allacciamento alle infrastrutture francesi, si assiste ad un grande incremento dei flussi turistici che richiede l'adeguamento dell'offerta dei servizi, anche di quelli creditizi. La presenza inglese nell’estremo ponente ligure è consistente e costituita da persone con molta disponibilità economica che necessitano di operatori del credito. La ditta Fratelli Bolognini (Banca anglo-ligure) è consigliata dalla famosa guida Baedeker (1892) come operatore creditizio a cui rivolgersi a Bordighera. La ditta Fratelli Bolognini (Banca anglo-ligure) sembrerebbe la prosecuzione della ditta “ Anglo - Ligurian Bank - Fred . F.Hamilton & Co. ", attiva a Bordighera nei primi anni Ottanta.


Sede legale

  • Bordighera (IM) [via Vittorio Emanuele]

Categoria bancaria

  • [1889] Ditta bancaria

Fonti bibliografiche

  • Hamilton Frederick Fitzroy, Bordighera and the Western Riviera, Londra, Edward Stanford, 1883
  • Annuario d'Italia amministrativo-commerciale, 1889 (1889)

Autore: Luciano Maffi | Ultima modifica: 30 dicembre 2022