Banca di Nizza Monferrato

Nizza Monferrato (AT)

Data di costituzione: 3 maggio 1924

Data di incorporazione: 28 dicembre 1973

Nizza Monferrato (AT)

La Banca fu fondata nel 1924 come società cooperativa a responsabilità limitata; divideva la sua attività tra la sede di Nizza Monferrato e tre filiali di Mombaruzzo, San Marzano Oliveto e Calamandrana. Il 28 dicembre 1973 venne incorporata dalla Banca Popolare Novara. La decisione giunse quando ancora aveva capitale e riserve per 300 milioni di lire e depositi per 5 miliardi, tuttavia la dirigenza ritenne di non poter continuare data la ristrettezza del territorio su cui insisteva, l'incerto sviluppo economico dello stesso, l'aumento dei costi di gestione e la forte concorrenza soprattutto di grandi player bancari nazionali.


Sede legale

  • Nizza Monferrato (AT)

Forma giuridica

  • [3 maggio 1924] Società cooperativa a responsabilità limitata

Categoria bancaria

  • [3 maggio 1924] Società ordinaria di credito

Fonti archivistiche

  • ASBI - Archivio storico Banca d'Italia (Roma)
    Fondo Banca d'Italia, sottofondo Vigilanza (1926-1961)

Fonti bibliografiche

  • ABI, Annuario delle aziende di credito e finanziarie, dal 1921 al 1993
  • Banche e sviluppo economico nel Piemonte meridionale in epoca contemporanea. Dallo Statuto albertino alla caduta del fascismo, 1848-1943, Bermond Claudio (a cura di), Torino, Centro Studi Piemontesi, 2001 (p. 390)

Autore: Giacomo Lorandi | Ultima modifica: 15 dicembre 2022