Credito agrario vercellese in Vercelli

Vercelli (VC)

Data di costituzione: 28 novembre 1916

Data di incorporazione: 1934

Vercelli (VC)

Fu fondato a Vercelli nel 1916 come Credito Agrario con il mandato di soccorrere e sostenere l'attività agricola nella provincia di Novara e Vercelli. Nel 1928 il presidente è Giovanni Alice, il quale visse gli ultimi anni di prosperità della banca, che arrivò ad avere un capitale nel 1925 di 6 milioni di lire, cifra che rimase stabile sino a quando venne incorporata dalla Banca Nazionale dell'Agricoltura nel 1934. Ciò portò ad una condivisione della ramificata rete di sportelli con l'altro istituto. Filiali: Novara, Alessandria, Pavia. Agenzie: Bianzé, Cavaglià, Crescentino, Mortara, Palazzolo VC.


Sede legale

  • Vercelli (VC) [Via fratelli Ponti, 8]

Capitale sociale

  • [1912] 165.250 Lire italiane
  • [1924] 3.293.000 Lire italiane
  • [1925] 6.000.000 Lire italiane
  • [1926] 6.000.000 Lire italiane
  • [1929] 6.000.000 Lire italiane
  • [1934] 4.000.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [1916] Società anonima

Categoria bancaria

  • [1916] Cassa rurale

Fonti bibliografiche

  • ABI, Annuario delle banche e banchieri d'Italia, dal 1921 (?) (1927)

Autore: Giacomo Lorandi | Ultima modifica: 01 gennaio 2023