Banca di credito cooperativo di Fénis, Nus e Saint Marcel

Fénis (AO)

Data di costituzione: 10 novembre 1987

Data di incorporazione: 29 novembre 2008

Fénis (AO)

Altre denominazioni

  • Cassa Rurale ed Artigiana di Fenis, Nus St. Marcel [1987]
  • Banca di credito cooperativo di Fénis, Nus e Saint Marcel SCRL [1994]

Nel 1987 nasceva la Cassa Rurale ed Artigiana di Fénis Nus St. Marcel, la prima pluricomunale, caratteristica questa che era evoluzione dei tempi, in quanto le casse rurali potevano, sino ad allora, essere costituite in un solo comune e potevano operare con i comuni confinanti con quello in cui era presente la sede o gli eventuali sportelli. Nel 1993 entrava in vigore la nuova legge bancaria italiana, che sostituiva quella del 1936, determinando in particolare per le casse rurali un’evoluzione nell’operatività in generale: da casse rurali a banche di credito cooperativo, ovvero banche a tutti gli effetti, concedendo loro le stesse opportunità operative di tutte le altre banche, salvo il territorio di competenza, che rimase legato al comune in cui erano presenti degli sportelli e nei comuni ad essi confinanti, oltre che l’operatività nei confronti dei soci in modo prevalente, in quanto cooperative. Questo passaggio era determinante anche per le finalità e l’approccio che il nome stesso ridefiniva: infatti il Credito Cooperativo estese l’ambito operativo, oltre che all’artigianato e all’agricoltura, anche alle altre categorie sociali, ma con l’esplicito riferimento alla cooperazione. La banca nel 1994 passava nel circuito delle BCC dove vi rimaneva come realtà autonoma sino alla sua incorporazione nel Credito Valdostano del 2008, cessando poi di esistere.
Nel primo anno di attività comune la Bcc Valdostana e la Bcc di Fénis, Nus e Saint-Marcel avevano raccolto complessivamente 646,413 milioni mentre gli impieghi avevano sfiorato quota 300 milioni. A decorrere dal 29 novembre 2008, con la fusione per incorporazione della BCC di Fénis-Nus e Saint-Marcel, si era concluso il percorso di riunificazione del Credito Cooperativo in Valle d’Aosta, rendendo la BCC Valdostana l’unico riferimento per il credito cooperativo nella Regione Valle d’Aosta.


Sede legale

  • Fénis (AO)

Forma giuridica

  • [1987] Società cooperativa a responsabilità limitata

Categoria bancaria

  • [1987] Cassa rurale e artigiana
  • [1994] Banca di credito cooperativo

Fonti bibliografiche

  • ABI, Annuario delle banche e finanziarie, dal 1994 (2000)
  • Preti Paolo, Il meglio del piccolo. L'Italia delle PMI: un modello originale di sviluppo per il paese, Milano, Egea, 2011

Autore: Giacomo Lorandi | Ultima modifica: 01 gennaio 2023