Credito Cooperativo Piemontese

Torino (TO)

Data di costituzione: 15 maggio 1911

Data di fallimento: 22 settembre 1924

Torino (TO)

Fortemente voluto dal mondo della cooperazione cattolica, il Credito Cooperativo Piemontese venne costituito a metà del maggio del 1911 per diventare operativo già nel luglio seguente nella sede provvisoria posta in alcuni locali concessi dalla Federazione Agricola Piemontese di via Melchiorre Gioia angolo corso Oporto a Torino. Tra gli obiettivi del nuovo istituto, oltre alle operazioni di banca ordinarie, la concessione di credito a condizioni di favore alle casse rurali e banca popolari, alle organizzazioni cattoliche e alle opere pie. La sede definitiva venne trovata negli ampi locali di Palazzo Bersanino in piazza Solferino e da lì la banca avrebbe operato attraverso una vasta rete di agenzie e filiali sparse tra la province di Cuneo e Torino. Alle succursali di Alba, Bra, Carignano, Cortemilia e Nizza Monferrato, infatti, si sarebbero aggiunte le agenzie di Pancalieri, None, Santena e Piobesi Torinese. Nell'ottobre del 1918 venne trasformata in anonima ordinaria. Nel marzo del 1921, incorporò la Banca esercenti e commercianti di Milano e la Banca Popolare Cooperativa Agricola di Nizza Monferrato. La banca, rappresentata legalmente da Giovanni Riva, avrebbe proseguito l'attività fino al 22 settembre del 1924 quando, in seguito al fallimento della Federazione Agricola provocato dal dissesto della Cassa Rurale di Bagnolo, venne messa in liquidazione. Il bilancio finale di chiusura redatto dal liquidatore Alessandro Galamano porta la data del 31 ottobre 1938.


Numero del tribunale: TO 145/1911

Sede legale

  • Torino (TO) [via Cernaia n. 11]

Capitale sociale

  • [1911] 203.700 Lire italiane
  • [1914] 372.125 Lire italiane
  • [1918] 9.000.000 Lire italiane

Forma giuridica

  • [1911] Società anonima cooperativa
  • [1918] Società anonima

Categoria bancaria

  • [1911] Banca di credito cooperativo
  • [1918] Società ordinaria di credito

Fonti archivistiche

  • Camera di Commercio di Torino (Torino)
    Cancelleria commerciale del Tribunale di Torino - Registro delle società commerciali, serie Registri
    reg. 19 (1911) e reg. 25 (1918)
  • Camera di Commercio di Torino (Torino)
    Camera di commercio di Torino, Registro Ditte - serie Registri
    reg. 2 (da n. 8328 a n. 18892)

Fonti bibliografiche

  • Annuario delle banche italiane: guida statistico monografica della industria bancaria, dal 1917 (anno 1917, p. 152)
  • Zussini Alessandro, Luigi Caissotti di Chiusano. Il movimento cattolico dal 1896 al 1915, Torino, 1965 (p. 77)

Autore: Geoffrey Pizzorni | Ultima modifica: 21 dicembre 2022